Le nostre origini

Mio padre e mia madre sono coloro che hanno scoperto l’esistenza della proprietà e quando mi ci hanno portato, ho pensato fossero impazziti: un vecchio cascinale decadente, solo campi di erba medica e una vecchia vigna abbandonata.
Ma poi abbiamo calpestato assieme quelle terre e ho iniziato a vedere quello che a prima vista era un disastro, come una grande possibilità: Pozzol Groppo, piccolo paese agricolo sull’Appennino tortonese era il luogo perfetto per realizzare il sogno di tutta la nostra famiglia di cambiare vita. E così nell’estate del 1998 l’intera famiglia Ghislandi, (allora composta dai miei genitori, da me e dai miei 2 figli), si è trasferita dalla trafficata Brianza milanese a quest’angolo di paradiso nel sud-est del Piemonte, dando vita a “I Carpini”. Il nome è stata un’idea di mio figlio Riccardo, che aveva da subito notato come la pianta di Carpine che ancora esiste all’ingresso della proprietà, avesse una dignità irresistibile, un chiaro prezioso segnale di tutto quanto si può trovare varcandone le soglie. E la storia continua…

le nostre origini
immagine contatti

Contatti