bottiglia terre dombra 3

Terre d'ombra

“I venti capricciosi della valle si fanno ad un tratto più freddi, le nubi erranti come vele piangono sul fianco dei colli verdi, ma noi, lasciando le pene e i timori che angosciano gli altri uomini berremo, e pianga aprile finché vuole, il rosso vino scaldato dal sole”. (J.C.E. Bowen)

Colli Tortonesi

Annata 2012

DOC

vol 14,5%

Varietà Albarossa

Rosso

BOTTIGLIE PRODOTTE 3.000

Terre d’Ombra è il vino ottenuto dalla lavorazione delle uve Albarossa provenienti dal vitigno battezzato con il nome di mio padre Vittorio. Questa varietà si esprime con vigoria sorprendente e sembra aver trovato in questa biosfera, un ambiente ideale per dare frutti generosi e sani dai quali dar vita ad un vino particolarmente ricco, fresco e inebriante.

Degustando questo vino si viene travolti dall’indomabilità selvaggia del suo carattere sensuale ed avvolgente fatto da abbondanti frutti rossi, susine, che bene si integrano con i profumi terziari, trasformandosi con potenza sul palato in una beva che riscalda e che lascia una voglia insaziabile tesa al sorso successivo. È la bottiglia che stappo al crepuscolo per goderne in buona compagnia.

Rosso rubino scuro e intenso, brillante.

Frutta rossa, ciliegia, prugna, mora, leggera speziatura, note balsamiche, vaniglia, apre al terziario su note di fave di cacao, cuoio, corteccia.

Grande struttura, caldo, minerale e sapido in chiusura, con lunga persistenza aromatica.

Antipasti di salumi stagionati, lasagne, fettuccine con ragú di carne, lepre in salmí, cinghiale in umido.

Risotto con gli asparagi, farinata di ceci, caponata, cioccolato amaro, cucina etnica.

terre d'ombra in divenire e in evoluzione

*in lavorazione

*in lavorazione

*in lavorazione

*in lavorazione

*in lavorazione

*in lavorazione

*annata corrente
Finalmente albarossa in purezza, un vino che chiede il suo tempo per diventare quello che e`..  sexy ancora più che in versione blend questa annata porta nel calice anche note selvagge di cuoio, radice, rabarbaro, tabacco e cacao amaro. 

*disponibile solo su trattativa privata
In questa annata questo vino è stato fatto come un taglio bordolese, un supertuscan.. o come li voglia chiamare.. comunque un blend di Merlot, Cabernet e tanta Albarossa.
Le parole per descriverlo sono difficili da trovare, vino sensuale, suadente, pieno di aromi  e profumi. 

prossima degustazione

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Iscriviti per avere informazioni!

roccolo i carpini vini

PROSSIMO

roccolo dei carpini

piemonte - doc

rosso - cabernet sauvignon